“Donne straordinarie”

In occasione della Giornata internazionale della donna, il Club di Jane Austen propone un convegno online di approfondimento, ad accesso libero e gratuito, dedicato alle “Donne straordinarie” di Sardegna.

Tra le numerose donne che nella storia sarda hanno lasciato una traccia indelebile, il Club di Jane Austen ne ha selezionate otto – numero non casuale, data la ricorrenza – afferenti a settori professionali diversi: l’imprenditrice ante litteram Francesca Sanna Sulis, che nel corso del Settecento esportò le sue sete in tutta Europa; Maria Colombo Manca, fondatrice e direttrice della rivista “La donna sarda”, edita a Cagliari dal 1898 al 1901; Grazia Deledda, la scrittrice nuorese Premio Nobel; Paola Satta, la prima sarda a conseguire la laurea in Medicina (a.a. 1901-1902); Eva Mameli Calvino, la prima donna a insegnare Botanica nell’ateneo cagliaritano e a dirigere l’Orto botanico (1926-1928); Ninetta Bartoli, una delle prime sindache d’Italia, eletta nel 1946 a Borutta; Maria Lai, artista che ha lasciato un’eredità importantissima a livello regionale, nazionale e internazionale; Maria Carta, cantautrice – ma anche attrice – tra le più apprezzate di sempre.
Ospite d’eccezione la giornalista Rai Laura Cappon, originaria di Guspini, già collaboratrice di importanti testate italiane e estere. Grazie ai suoi reportage ha vinto, nel 2013, il premio “L’Isola che c’è” per la copertura del colpo di stato egiziano, e nel 2017 il premio “Inviata di Pace” del Forum delle giornaliste del Mediterraneo per i suoi articoli sulla morte di Giulio Regeni.

L’evento è inserito nel più ampio progetto “Il Club di Jane Austen”, che prevede numerosi appuntamenti culturali durante tutto il 2021, ed è organizzato anche con il sostegno della società ENGAGEDin e della Fondazione di Sardegna.

L’appuntamento è fissato per lunedì 8 marzo alle 18.30 sulla pagina facebook del Club.

AGGIORNAMENTO: se hai perso la diretta, puoi guardare il video dell’evento, condiviso qua sotto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to Top